San Marino. Al supermercato e in farmacia non più di due volte a settimana

Massimo due accessi settimanali per persona in supermercati, discount di alimentari e punti vendita di generi alimentari

E’ quanto prevede il Decreto Legge n. 62 del 17 aprile 2020 e chiarisce ulteriormente una circolare emanata oggi dal Congresso di Stato.

La circolare, più precisamente, spiega che: “In relazione ai supermercati, discount di alimentari e punti vendita di generi alimentari è consentito un massimo di due accessi settimanali per persona. Medesima modalità è prevista per l’accesso alle farmacie. Gli accessi possono essere monitorati dai Corpi di Polizia attraverso controlli a campione. Gli esercenti sono tenuti a mettere a disposizione del proprio personale guanti monouso e mascherine e contestualmente provvedere all’informazione e formazione sul corretto uso di detti presidi (DPI)”.

Inoltre

“Al fine di evitare la formazione di file di persone fuori dai punti vendita, i supermercati, i discount di alimentari e i punti vendita di generi alimentari possono anche predisporre un servizio di ordinazione della spesa tramite e-mail, telefono o SMS con preparazione personalizzata delle borse per i singoli clienti, i quali possono recarsi a destinazione per il ritiro. La spesa può comunque essere effettuata anche con altre modalità già in vigore.”

Leggi il decreto.

Leggi l’allegato 1.

Leggi l’allegato 2.

Leggi l’allegato 3.

Leggi l’allegato 4.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy