San Marino. Coronavirus, fioccano nuove denunce

Prosegue il controllo delle forze dell’ordine per far sì che vengano rispettate le misure adottate dal Congresso di Stato per arginare l’emergenza coronavirus nella Repubblica di San Marino.

Da una nota congiunta dei tre Corpi di Polizia del Titano si apprende che la Gendarmeria, la Polizia Civile e la Guardia di Rocca, coadiuvati dai Militi e dalle Guardie Ecologiche, “hanno intensificato l’attività di monitoraggio nella settimana pasquale con un maggior numero di pattuglie per la sorveglianza del territorio e con verifiche giornaliere nelle aziende produttive e nelle attività economiche autorizzate alla vendita e alla consegna a domicilio”.

Dal 10 al 16 aprile scorsi “sono state controllate 31.042 persone e 68 attività economiche nonché acquisite 25.624 certificazioni“. Sempre nello stesso periodo, le forze dell’ordine “hanno denunciato 49 persone e monitorato 2.854 cittadini in quarantena“. Altri controlli “sono stati effettuati a domicilio (234), all’Ospedale di Stato (840) e nei supermercati (6.598)“. Alla Centrale operativa interforze sono “giunte 1.533 chiamate in totale”.

Con l’entrata in vigore del decreto legge 17 aprile n. 62/2020, “riprenderanno gradualmente a operare, con nuove modalità e disposizioni per la mobilità dei cittadini, sia gli uffici della Pubblica amministrazione che ulteriori attività economiche“.

L’emergenza “impone l’adozione di una serie di misure finalizzate a tutelare la salute pubblica: solo con il fattivo contributo di tutta la popolazione, si potranno ottenere i risultati prefissati”. Per questo motivo le forze dell’ordine “proseguiranno nell’attività di sorveglianza nel rispetto del provvedimento emanato, verificando che i cittadini non solo si adeguino alle nuove regole stabilite per interfacciarsi con gli operatori economici ma soprattutto rispettino le basilari norme che limitano il contagio da coronavirus quali, tra gli altri, l’uso obbligatorio dei dispositivi di protezione individuale (guanti e mascherine)“.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy