San Marino. Scuole dell’infanzia aperte l’8 giugno. I centri estivi, non prima del 22 giugno

Il Segretario di Stato all’Istruzione, Andrea Belluzzi, nel corso della Commissione Consiliare, ha tracciato i prossimi passi relativi alla scuola.

Ha annunciato l’inizio di un’indagine di valutazione sugli edifici scolastici e l’inizio dei primi “interventi per rendere le aule fruibili in modo che le classi possano mantenere il distanziamento interpersonale tra gli studenti”.

Per quanto riguarda i nidi, il Segretario di Stato assicura che saranno aperti entro il mese di luglio. 

Tempi molto più celeri per la scuola dell’infanzia, che aprirà l’8 giugno per concludersi entro la data prevista dal calendario originale. Attualmente perà potranno essere accolti solo la metà dei posti complessivi, pertanto non più di 450 bambini. Ecco perché “Nel caso in cui ci fossero più di 450 richieste di iscrizione si ricorrerà allo struemnto della graduatoria”. In questo caso Belluzzi ha anche anticipato quali saranno i criteri adottati: “monoparentalità, entrambi i genitori lavoratori, appartenere all’ultimo anno della scuola dell’infanzia”.

Per quanto riguarda le scuole elementari si sta valutando la possibilità di organizzare “un momento di saluto” in presenza o “eventualmente un progetto” per i bambini che terminano il ciclo, previo “confronto con gli insegnanti”.

I Centri estivi, infine, non apriranno prima del 22 giugno. “Andranno formati molti più nuclei rispetto agli anni precedenti”, ha spiegato il Segretario di Stato. Per quelli pubblici il “numero massimo sarà di 40 bambini” e “saremo in grado di garantire il servizio di refezione”, mentre “per i privati la procedura prevede la presentazione di un progetto che tenga conto del rapporto tra animatori e minori”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy