Rimini. Truffa, arrestato il mago Candido. Scoperto un tesoretto di 3 milioni

Truffa, arrestato il mago Candido. Scoperto un tesoretto di 3 milioni

A una donna romagnola aveva spillato 356mila euro. In tutta Italia ha raggirato oltre 450 persone

ERIKA NANNI. E’ una donna di Santarcangelo la “migliore” cliente del Mago Candido, arrestato ieri mattina dalla Guardia di finanza di Lodi per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata. L’uomo, all’anagrafe Renzo Martini, dal 2014 a oggi aveva accumulato una fortuna di 3 milioni e 600mila euro raggirando oltre 450 persone in tutta Italia. La santarcangiolese, una signora di 70 anni, vedova, aveva versato all’uomo una cifra pari a 356mila euro, spaventata dal rischio che qualcosa di brutto accadesse a lei o ai familiari, se non avesse corrisposto al mago le somme richieste. Tra le proprietà del sedicente mago, divenuto famoso con le apparizioni in tv per le sue abilità da cartomante, oltre che per i riti magici che promettevano di allontanare il malocchio, il demonio e ogni sorta di negatività, figurano inoltre anche alcuni immobili a Bellaria Igea Marina. Proprio a Bellaria, infatti, Martini aveva fissato una “base” in cui riceveva i clienti su appuntamento.

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy