San Marino. Morganti spinge per l’adesione all’Unione europea

“Per programmare il futuro, occorre partire da un quadro di certezze che solo l’avvio del percorso di adesione all’Unione europea è in grado di rendere chiaro”.

A spingere per la conversione dall’Accordo di associazione all’avvio del percorso di adesione all’Unione europea è Giuseppe Maria Morganti.

Il consigliere di Ssd e Libera, in una nota, sostiene infatti che la Repubblica di San Marino non debba più rimanere “nell’incertezza di un limbo fatto da regole che sarà obbligatorio accettare e da diritti acquisibili solo per negoziato”.

Sempre Morganti fa sapere che l’Europa che sta uscendo dalla pandemia “è molto diversa da quella in cui erano prevalenti le logiche della finanza: superate le norme che obbligavano gli Stati a non generare deficit, le forti iniezioni di capitali della Banca centrale europea e i finanziamenti a fondo perduto, consentono di sostenere politiche sociali e di rilancio dell’economia a partire dalle categorie più deboli”.

La nuova Europa che sta nascendo, insiste il parlamentare sammarinese, “assomiglia molto a quella degli inizi quando i valori della pace e della giustizia sociali erano prevalenti, ma in più ha oggi robuste capacità economiche; se nel dopoguerra non c‘era altra soluzione per gli Stati che beneficiare a occidente del piano Marshall e a oriente dei piani quinquennali dell’Urss, oggi l’Europa ha la possibilità oggettiva di sostenere lo sviluppo degli Stati ad essa associati”.

Leggi il testo integrale del comunicato

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy