Rimini. Tentato stupro in pieno giorno Lei reagisce e il maniaco scappa

Tentato stupro in pieno giorno Lei reagisce e il maniaco scappa

Una donna di 28 anni è stata aggredita ieri pomeriggio a San Giuliano sulla pista ciclopedonale Uno sconosciuto l’ha scaraventata a terra, ma lei si è ribellata costringendo l’uomo a fuggire

Stava camminando tranquilla, sulla pista ciclo pedonale, sotto il ponte della ferrovia, in via Coletti, a San Giuliano, a bordo del fiume. Si stava godendo il sole di questo giugno anomalo dopo due mesi di lockdown. Sembrava un pomeriggio sereno, quello che stava vivendo una donna riminese di 28 anni. Ma nel giro di pochissimi istanti tutto è cambiato. E la giovane si è trasformata, suo malgrado, in una preda. Da cacciare. Un uomo, stando alle prime e sommarie descrizioni, uno straniero, molto probabilmente un nordafricano, con un’età compresa tra i venticinque e i trent’anni, le si è avvicinato alle spalle. (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy