Rimini. Fiere, matrimonio con Bologna entro l’anno

Fiere, matrimonio con Bologna entro l’anno

Gnassi e Merola accelerano l’iter per la fusione. Il sindaco felsineo: «Questa volta l’accordo si farà, perché nasce dal basso»

Rimini e Bologna vanno a braccetto verso l’altare. Questa volta il matrimonio delle fiere s’ha da fare, e anche sotto le due Torri ci si sta preparando seriamente alle nozze. C’è la volontà politica, come ha ribadito anche ieri il sindaco bolognese Virginio Merola, e come ha più volte detto anche Gnassi. C’è la volontà da parte delle sue società. Non a caso il consiglio di amministrazione di Ieg ha già dato mandato, al presidente Lorenzo Cagnoni e all’amministratore Corrado Peraboni, di «valutare l’operazione di integrazione con Bologna Fiere» (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy