San Marino. Lonfernini: “Proseguire l’ottimo rapporto con l’Ilo”

È terminato oggi il summit mondiale dell’Organizzazione internazionale per il lavoro in videoconferenza sul tema “Covid-19 mondo del lavoro – Costruire un futuro migliore”, al quale ha partecipato il segretario di Stato per il Lavoro, Teodoro Lonfernini.

Ne dà notizia la segreteria di Stato per il Lavoro, spiegando in un comunicato che è emerso chiaro un messaggio: “La pandemia ha acuito le disuguaglianze, principalmente tra le categorie più vulnerabili. Micro, piccole e medie imprese, giovani, donne, lavoratori informali e immigrati oggi dovranno divenire priorità nello studio delle politiche economiche e sociali da mettere in campo”.

L’Organizzazione internazionale per il lavoro “ha individuato in maniera precisa quattro settori più colpiti dalla pandemia: commercio all’ingrosso e al dettaglio, industria manifatturiera, servizi di alloggio, ristorazione e attività immobiliari, attività commerciali e amministrative”.

Chiaro l’obiettivo della segreteria di Stato per il Lavoro: “Proseguire e strutturare l’ottimo rapporto con l’Organizzazione internazionale per il lavoro”.

Teodoro Lonfernini, segretario di Stato per il Lavoro, afferma: “Il trovarsi, anche se a distanza in videoconferenza, è stato fondamentale per consentire ai vari Paesi di esporre le condizioni vissute in tempo di pandemia e quelle di oggi in tempo di ripresa. Abbiamo relazionato in maniera importante su quanto si è fatto per scongiurare gli effetti peggiori in termini di manovre di carattere legislativo. Il nostro messaggio è stato fra l’altro portato all’interno dell’Ilo da parte della Reggenza come capi di Stato. L’Ilo ci riconosce il lavoro, un lavoro presente e partecipato, un lavoro che abbiamo ripreso in questa legislatura con forza in quanto ritengo sia fondamentale la nostra presenza all’interno di quelle organizzazioni. Abbiamo fatto presente che il lavoro, in termini di tutela, in termini di ragionamento sulle riprese di carattere economico, in termini di affiancamento alle imprese deve essere fatto non solo da parte della politica ma in maniera condivisa: il muoversi in maniera tripartita quindi, politica, sindacati e categorie, è per l’organizzazione mondiale una garanzia che ci viene riconosciuta. All’interno dei lavori tutti i paesi hanno portato la testimonianza delle difficoltà che stanno vivendo, di quanto stanno concependo per risollevarsi e ripartire guardando al futuro; tutti hanno parlato di sostenere l’economia, supportare le imprese e l’occupazione dei redditi, di proteggere i lavoratori, tutti temi questi di cui noi siamo ottimi portavoce”.

Leggi il testo integrale della nota

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy