Arriva il calciomercato al Grand Hotel di Rimini

“Da Marotta a Galliani, dai talk show alle mostre. Così porto il calciomercato al Grand Hotel”

Parla l’organizzatore dell’evento in partenza da domani per tre giorni: “Abbiamo voluto realizzare una novità per il 70° anniversario di questo appuntamento realizzandolo in un tempio di tutta Italia”

NICOLA STRAZZACAPA – Con Master Group Sport ha messo in campo Maradona, Del Piero e Baggio per Papa Francesco, portato la premiazione del Pallone d’Oro Fifa World Player in Italia, organizzato per ben 16 edizioni il Trofeo Tim fra Juventus, Milan e Inter, le premiazioni scudetto Serie A, le finali di Coppa Italia all’Olimpico di Roma, l’Europeo Under 21 fra Bologna, Cesena e San Marino, il Lega Volley summer tour che dal 2011 non manca mai di regalarsi una tappa a Riccione ed è fra le altre cose advisor della Nazionale italiana di basket. Ma va anche oltre lo sport, tanto da aver autografato momenti di grande emozione a sfondo sociale e solidale quali da esempio la “Serata di Stelle per i 150 anni del Bambin Gesù” con tanti protagonisti dello sporte dello spettacolo in diretta su Rai 1 o “Un gol per l’Italia”, il primo evento post terremoto a Norcia. Dal 2014 è responsabile Sponsorship del club di Serie A. Roberto Carnevali è infatti oramai più che romagnolo e l’ultimo “dono” alla terra che lo ha adottato è il via al Calciomercato 2020 con una suggestiva tre giorni, a partire da domani, al Grand Hotel fra talk show con protagonisti del calibro di Adriano Galliani, Ariedo Braida e Beppe Marotta e la mostra “Colpi da maestro” sulle trattative più eclatanti di tutti i tempi. (…)

Carnevali, partiamo proprio da qui: come nasce la prestigiosa tre giorni del Grand Hotel? “(…) abbiamo voluto realizzare una novità per il 70ª anniversario, la mostra con tutti i colpi più importanti, e visto che è settembre, il Grand Hotel è un tempio di tutta Italia ancor più oggi che è il centenario di Federico Fellini, con la Regione Emilia Romagna abbiamo una serie di progetti in piedi sul versante sportivo ed è stato naturale dire Rimini”. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy