Riccione. Violate le norme anti-coronavirus, chiusa Musica

Balli proibiti, i Carabinieri spengono la Musica

Blitz dei militari a fine serata, “attirati” dal rumore nel locale. Cinque giorni di stop e multa di 400 euro per la discoteca di Riccione

MANUEL SPADAZZI – I Carabinieri spengono la Musica a Riccione. Dopo Villa delle Rose, Byblos, Living anche la discoteca sulle colline riccionesi dovrà stare chiusa per 5 giorni, per aver violato le norme anti-Covid e il decreto del ministero della Salute, che ha vietato i balli fino al 7 settembre. Il Musica aveva riaperto i battenti proprio sabato sera, dopo aver scelto (deliberatamente) di restar chiuso in seguito alla stretta di Ferragosto varata dal governo. Il locale, per provare a salvare la stagione, come altri aveva deciso di ripartire con le cene spettacolo, animate da musica dal vivo e deejay ma – almeno ufficialmente – senza ballo, come prevede il decreto. Sabato alla cena si sono presentate centinaia di persone e Tito Pinton, titolare del locale, aveva invitato anche la sindaca Renata Tosi. Durante la prima parte della serata ci sono stati controlli di vigili e Carabinieri, che non avevano riscontrato irregolarità: distanze rispettate, mascherine, niente balli. Ma verso le 4 e mezza una pattuglia dei Carabinieri, dopo un paio di segnalazioni, è tornata a controllare. All’interno c’erano poco meno di un centinaio di persone (in tutta la serata sono stati oltre 300 i paganti), e alcune decine stavano ballando in pista. Quasi nessuno indossava la mascherina in quel momento. Inevitabile il provvedimento dei militari. I Carabinieri hanno multato il locale per 400 euro, per il mancato rispetto delle disposizioni anti-Covid, e hanno disposto la chiusura forzata per 5 giorni. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy