Bellaria. Ragazzino accoltellato, preso l’aggressore

Ragazzino accoltellato, preso l’aggressore

Ha solo 18 anni e risiede nel Bergamasco: aveva ferito gravemente un quattordicenne. Arrestato dai carabinieri della stazione di Bellaria

Ha solo 18 anni, il giovane arrestato dai carabinieri della Stazione di Bellaria, per l’accoltellamento del 14enne. In carcere è finito Rayan Es Sbay, di origini magrebine, ma italiano a tutti gli effetti e residente nel Bergamasco. Il ragazzo, difeso dall’avvocato Alessandro Buzzoni, è accusato di tentato omicidio e questa mattina comparirà davanti al giudice per la convalida del fermo. Intanto si dice pentito di quello che ha fatto, «sono consapevole di avere sbagliato». L’aggressione si era consumata venerdì scorso, verso le 23, al parco Giovanni Paolo II. (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy