Riccione. Presi i trafficanti di droga del lockdown

Presi i trafficanti di droga del lockdown

I carabinieri hanno arrestato tre persone, altre sono indagate: sequestrata marijuana per sette chili e mezzo

ALESSANDRA NANNI. Sette chili e mezzo di droga, cinque persone arrestate e altre quattro indagate con l’obbligo di firma. E’ il bilancio dell’operazione che ha portato i carabinieri della Sezione operativa della Compagnia di Riccione, a svelare un grosso traffico di hashish e marijuana che ha riempito la piazza del Riminese sotto il lockdown. L’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Paolo Gengarelli, si è chiusa ieri mattina all’alba con l’esecuzione delle ultime ordinanze di custodia cautelare. In carcere sono finiti Francesco Demarzio, 56 anni, un pregiudicato pugliese che vive a Montescudo, e Roberto Rodilosso, 54, riminese.  (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy