Rimini. Vaccini anti-Covid, i 60enni disertano l’open day

Vaccini, i sessantenni disertano l’open day

L’appello è quello di “vaccinarsi al più presto”. La variante Delta si sta diffondendo sempre di più in Italia, anche se i casi accertati in Romagna sono ancora pochi. Ma la nuova mutazione del virus, scoperta e isolata per la prima volta in India, preoccupa, e “contro la variante c’è soltanto un’arma: il vaccino”, ripete Franco Borgognoni, direttore dell’Unità operativa di Igiene e Sanità Pubblica di Rimini. Eppure nella fascia dei sessantenni la percentuale di persone non ancora vaccinate è elevata. A Rimini, secondo i dati aggiornati alla fine di giugno, ha ricevuto la prima dose di vaccino (o la dose unica, nel caso di somministrazione di antidoto Johnson & Johnson) solo il 72% dei riminesi tra i 60 e i 69 anni, mentre in Romagna la media è del 78% e a Ravenna e Forlì la copertura supera l’80%. E nel riminese soltanto il 47% ha già completato il ciclo vaccinale. La zona della Valconca è quella dove si riscontrano le percentuali più basse tra i sessantenni: 69% a Cattolica, 67% a Mondaino, 64% a Montefiore, 62% a Gemmano e soltanto il 60% a Montescudo-Montecolombo. A Rimini si sale al 71%, a Riccione e Bellaria invece la copertura è già arrivata al 75%, a Santarcangelo al 76%. (…)

In accordo con la Regione si è ripartiti con gli open day. Venerdì sera è previsto una nuova serata di vaccinazione nel nuovo hub, dedicata proprio agli over 60. Per loro è prevista la somministrazione con dose unica di Johnson & Johnson. Eppure la serata straordinaria di vaccinazione (si partirà, come le altre volte, alle 19.30) non ha riscosso grande successo. Anzi: finora i prenotati sono solo 51 a Rimini, 166 in tutta la Romagna. Pochi, pochissimi: ci sono ancora tanti posti liberi, sia a Rimini sia negli hub di Cesena, Forlì e Ravenna. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy