Rimini. Comune e Ausl: vaccinazioni al palo. Ragazzi e sessantenni le snobbano

Comune e Ausl: vaccinazioni al palo. Ragazzi e sessantenni le snobbano

I numeri forniti dall’azienda sanitaria piazzano Rimini e provincia all’ultimo posto in Romagna. Esclusa ogni forma di possibile impedimento fra appuntamenti personalizzati e punturina last-minute

«Genitori, prenotate i vaccini per i vostri figli». Suona così l’appello del Comune di Rimini per aumentare il numero degli immunizzati nell’ambito scolastico e non solo. L’altra fascia che preoccupa è quella dei sessantenni «che dall’Ausl ci segnalano con percentuali più basse di vaccinazione». La nota di Palazzo Garampi è di quelle che toglie ogni possibile giustificazione a chi ancora non ha prenotato la dose. «Insieme all’Ausl, al volontariato e all’associazionismo locale stiamo continuando a sviluppare servizi e facilitazioni». Un esempio? Oggi il vaccino è anche last minute. Negli hub vaccinali le code dei primi tempi nella corsa all’immunizzazione sono un ricordo. Si arriva e, sbrigate le pratiche in pochi minuti, si è già sulla poltroncina per ricevere la dose. Lo si può fare anche in giornata, chiamando ovviamente il servizio Ausl per verificare la disponibilità di fiale. Poi ci sono le sedi vaccinali ad hoc nel caso un gruppo di cittadini, d’insegnanti o studenti, ad esempio, si metta insieme per ricevere nel medesimo momento il vaccino. In questo caso si può concordare con Ausl anche la sede, evitando di fare chilometri per spostarsi negli hub (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy