Rimini. Truffe delle 3 campanelle, non si ferma l’attività di contrasto

“Il Questore della Provincia di Rimini ha emesso i primi sette fogli di via nei confronti di altrettanti cittadini stranieri fermati nell’ambito dei controlli a contrasto del gioco/truffa delle tre palline, condotti congiuntamente dalla Polizia di Stato e dalla Polizia Locale di Rimini. 

La procedura – si legge in una nota – è stata avviata a seguito della nuova attività di controllo realizzata ieri sera dal personale della squadra di Polizia Giudiziaria e squadra cinofila della Polizia Locale, intervenuta con il supporto del personale della Questura lungo i viali delle Regine, zona dove abitualmente agiscono i ‘pallinari’, nel tentativo di intercettare i turisti durante la passeggiata serale. Gli agenti in borghese si sono confusi tra i passanti, riuscendo a fermare l’attività di due delle cosiddette ‘batterie di pallinari’, per un totale di sette persone tutte provenienti dall’est Europa. Oltre alla sanzione da 1.000 euro prevista dall’art. 3 del Regolamento di Polizia Urbana che punisce chi “organizza, in luogo pubblico o aperto al pubblico, il gioco di abilità cosiddetto delle tre campanelle o delle tre carte o simili”, per le sette persone controllate la Questura ha avviato la procedura per la notifica del foglio di via.  Il controllo ha avuto anche un immediato effetto deterrente, portando le altre batterie di pallinari ancora presenti lungo i viali ad abbandonare le postazioni per allontanarsi velocemente”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy