Valconca. Rapisce la figlia dalla casa famiglia. Indagata per sottrazione di minore

Rapisce la figlia dalla casa famiglia. Indagata per sottrazione di minore

La donna, in fuga con la ragazzina e il compagno dal 4 agosto, bloccata a Bardolino dopo una lunga indagine

ENRICO CHIAVEGATTI. I carabinieri le davano la caccia dallo scorso 4 agosto da quando aveva “rapito” la figlia di cui le è stata tolta la patria potestà e per questo motivo ospite da tempo di una casa famiglia in Valconca, così come disposto dal tribunale dei Minori di Bologna. Alla base di un provvedimento tanto drastico i gravi problemi che, a detta dei giudici e dei loro consulenti, minano l’equilibrio psichico della donna. Una storia triste che ha richiesto accurate indagini, coordinate dal sostituto procuratore Davide Ercolani, conclusasi giovedì pomeriggio a Bardolino (Verona), nota località turistica sul lago di Guarda con il fermo della donna, del suo attuale compagno e la riconsegna della ragazzina alle assistenti sociali. (…)

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy