Rimini. Droga dall’Albania con l’ultraleggero. Chieste condanne per oltre 50 anni

Droga dall’Albania con l’ultraleggero. Chieste condanne per oltre 50 anni

La pena più pesante, 12 anni e 6 mesi, per un intermediario in grado di piazzare 130 chili di fumo in un colpo

ENRICO CHIAVEGATTI. Dieci condanne per oltre 50 anni di reclusione e una assoluzione. Sono le richieste avanzate dal pubblico ministero Davide Ercolani nel secondo processo alla banda di narcotrafficanti albanesi sgominata dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia Riccione che dal paese delle aquile ha portato in Romagna centinaia di chili di marijuana con un aereo ultraleggero che alla fine di ogni missione veniva smontato e nascosto in un garage di Borghi, nel cesenate. La pena più pesante, 12 anni e 6 mesi di carcere e 100.000 euro di multa per associazione a delinquere finalizzata al traffico e spaccio di droga, è stata chiesta per Ndricinm Barani, cittadino albanese residente a Castel San Pietro Terme (nell’imolese). (…)

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy