Notte Rosa 2009: presentato il manifesto opera di Giuliano Geleng, pittore e bozzettista romano che ha collaborato a lungo con Federico Fellini

È stato presentato ieri il manifesto dell’edizione 2009 della Notte Rosa, il capodanno dell’estate in programma sulla Riviera adriatica dell’Emilia Romagna il prossimo 4 luglio. Il manifesto della Notte Rosa 2009 si avvale per l’immagine di un’opera d’arte creata dall’artista Giuliano Geleng, il pittore e bozzettista romano che ha collaborato a lungo con Federico Fellini. L’opera è una sfera dipinta con diversi soggetti, tutti immersi nell’atmosfera di una notte di festa illuminata da fuochi d’artificio.
I soggetti sono: un’immagine ‘storica’ del Grand Hotel, con le cupole, che richiama direttamente il manifesto di Amarcord; il volto di una giovane, una moderna Venusia, che emerge dall’acqua durante un bagno notturno; un bambino che sulla spiaggia ha in mano un aquilone che ha le sembianze del logo della Notte Rosa: un modo per dire ‘questa è una festa per tutti’. Le immagini della sfera sono tutte e tre utilizzate nel manifesto della Notte Rosa, il cui lettering richiama esplicitamente quello di Amarcord.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy