Pactum sceleris a San Marino, con la camorra. Comunicato Antimafia

Dopo la ordinanza cautelare del gip di Napoli Isabella Iaselli (con intercettazioni) si pubblica il comunicato della Direzione Distrettuale Antimafia (Procura della Repubblica di Napoli), relativo alla stessa  indagine 
Staffa
.  

Risultano di notevole rilevanza le attività di riciclaggio poste in essere nella

Repubblica di S. Marino attraverso, in particolare, la compiacenza degli
indagati Livio Bacciocchi, notaio in S. Marino e maggiore azionista della
finanziaria denominata Fincapital, ed Oriano Zonzini, componente del collegio
sindacale della stessa.
L’indissolubile pactum sceleris esistente tra
Vallefuoco Francesco e Livio Bacciocchi è tale che per il primo, in occasione
delle elezioni, era necessario che il gruppo politico di riferimento di
quest’ultimo non fosse ostacolato

Leggi il comunicato stampa della Dda, Napoli

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy