Partito Socialista Sammarinese: la nostra posizione in vista delle elezioni

Il Partito Socialista, nato a seguito delle deliberazioni dei rispettivi organismi di partito del PSRS e NPS, ha dato concretezza al nuovo soggetto politico di fronte ai diversi tentativi provenienti da più parti di screditare una scelta, che si muove sulla linea del cambiamento vero della politica sammarinese.
    Il Partito Socialista, da tempo consapevole e fortemente preoccupato delle difficoltà e della complessa situazione in cui versa il paese e ribadendo che l’apertura della crisi di Governo rappresenti un forte elemento di chiarezza politica nei confronti dei cittadini, sottolineando ancora una volta che è indispensabile l’apertura di una nuova fase politica, intende ribadire i seguenti punti:
–    il perseguire l’obiettivo di riunire i Socialisti sotto la stessa bandiera è legittimo, democratico ed utile per rinnovare la politica, nelle idee e nelle persone, la quale in questi anni è caduta nelle mani di chi ha fatto della politica stessa uno strumento di interesse esclusivamente personale, danneggiando pesantemente l’immagine del Paese;
–    la decisione dei rappresentanti Socialisti in Consiglio Grande e Generale e nell’Esecutivo di porre fine ad una esperienza di Governo, non più in grado di rispettare l’attuazione dei programmi, tanto decantati durante l’ultima campagna elettorale, ed ancor peggio il rispetto del mandato elettorale, che vieta gli inciuci sotterranei fra maggioranza ed opposizione, è stata assunta con grande responsabilità verso i cittadini, sacrificando anche posizioni di potere e prestigio personale (cosa che succede molto raramente);
–    il Partito Socialista affronta l’imminente scadenza elettorale senza l’ansia di chi è condizionato nelle sue scelte politiche da una visione esclusivamente di potere, senza avere la minima idea di come tirare fuori il Paese da una situazione economica, politica ed istituzionale di estrema difficoltà e complessità;
–    il Partito Socialista ricercherà con le altre forze politiche le più opportune convergenze e collaborazioni, in special modo con quelle che condivideranno la necessità di dare una vera svolta al sistema politico, istituzionale ed economico, confidando su coloro che negli ultimi anni, come i Socialisti, hanno dimostrato coerenza di proposte e di azioni e piena volontà per un cambiamento reale del modo di fare politica;
–    il Partito Socialista, che ha fra i suoi rappresentanti Consiliari e di partito un’ampia schiera di giovani (tra l’altro pare fortemente invidiata da altri schieramenti) perseguirà con determinazione la strada intrapresa, cioè quella del rinnovamento, della meritocrazia, del cambiamento e del rigore etico, consapevole delle future responsabilità verso il paese e nei confronti dei cittadini e non permetterà nessuna ingerenza esterna, tendente a far disperdere quel patrimonio di nuove idee e volontà, che permetterà alla famiglia socialista di concretizzare il suo grande progetto di ridisegnare il nuovo sistema Paese, mettendo in primo luogo la politica come servizio verso la Repubblica.  
San Marino, 29 luglio 2012
                                     Ufficio Stampa Partito Socialista  

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy