Patto per San Marino, no alla commissione d’inchiesta Bcsm. Agenzia Dire

La coalizione Patto per San Marino, maggioranza in Consiglio Grande e Generale, respinge la proposta avanzata dai partiti di opposizione di dare vita ad una commissione di inchiesta su quanto accaduto in Banca Centrale della Repubblica di San Marino con le dimissioni di Biagio Bossone e Luca Papi, Presidente e Direttore Generale, a seguito del
dimissionamento del dr. Stefano Caringi, Responsabile della vigilanza.

La proposta della creazione (con ordine del giorno) di detta commissione era stata illustrata ieri nella conferenza stampa tenuta da Partito dei Socialisti e dei Democratici-Sammarinesi per la libertà (Claudio Felici), Sinistra Unita (Alessandro Rossi), Democratici di Centro (Giovanni Lonfernini) e Partito Socialista Riformista Sammarinese (Paride Andreoli).

Vedi resoconto Agenzia Dire Torre1

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy