Per Giorgetti (Ap) è stata sottovalutata a San Marino la gravità della situazione

Roberto Giorgetti, Capogruppo di Alleanza Popolare nel Consiglio Grande e Generale della Repubblica di San Marino, afferma che il governo entrato in carica il 3 dicembre scorso, espressione di Patto per San Marino, si è trovato davanti una situazione enormemente deteriorata.

Ne ha parlato in una lunga intervista ad Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino, in cui sono stati toccati molti punti nodali della attuale situazione politica sammarinese.
Fra l’altro, Giorgetti, non risparmia critiche a membri del precedente governo di cui pure Ap faceva parte. ‘Non si può pensare di essere ritenuti interlocutori affidabili sul piano della collaborazione per combattere le distorsioni dei sistemi finanziari quando uno dei massimi rappresentanti dello Stato convoca di nascosto magistrati, per parlare loro di come gestire rogatorie internazionali. Questo episodio ci è stato puntualmente ricordato, come elemento negativo, in alcuni incontri promossi dall’attuale governo con l’Italia‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy