Piano rifiuti. Ordine del giorno di Unione per la Repubblica

Piano rifiuti. Ordine del giorno di Unione per la Repubblica

Si invia l’ordine del giorno presentato oggi, dalla rappresentanza consiliare dell’Unione Per la Repubblica, nel corso del comma comunicazioni:
Ordine del giorno
“PIANO DI GESTIONE
RIFIUTI”
La proroga concessa alla Repubblica di San Marino di conferire i RSU presso la discarica di Ginestreto (Sogliano) fino al 31 dicembre 2011 pone con forza il problema della gestione dei rifiuti solidi urbani della Repubblica di San Marino.
La situazione, già peraltro verificatasi nel 2007, quando San Marino fu escluso dal piano provinciale dei rifiuti della provincia di Rimini ed in extremis la Regione Emilia Romagna accordò a San Marino il conferimento nella provincia di Forlì / Cesena presso il comune di Sogliano.
Da allora poco o nulla è accaduto e al momento la Repubblica di San Marino non ha esplorato vie alternative nel conferimento dei rifiuti con l’Emilia Romagna, ne con altre regioni italiana.
Il Governo non ha nemmeno considerato piano interni per la gestione / stoccaggio dei rifiuti solidi urbani che considerassero la sovranità della Repubblica di San Marino.
In considerazione della rilevanza del tema dello stoccaggio e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, anche in considerazione delle ricadute economiche che esso ha sul bilancio dell’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici,il Consiglio Grande e Generale,impegna il governo a presentare una relazione entro il 30 settembre 2011 sullo stato delle attività per lo stoccaggio in territorio dei rifiuti solidi urbani e sulle prospettive per il conferimento dei rifiuti solidi urbani nella Repubblica d’Italia.
Il Consiglio Grande e Generale,da mandato altresì al Governo di predisporre uno studio per valutare l’aumento della raccolta differenziata in territorio e che consideri anche un eventuale utilizzo degli RSU per la produzione di energia.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy