Pizzolante e Vannucci, associazione interparlamentare Italia- San Marino

(DIRE) Roma, 30 gen. – “Eccellentissimi Capitani Reggenti,
abbiamo atteso l’insediamento del nuovo Governo per formularvi la
presente con la quale intendiamo informarvi ufficialmente della
costituzione fra parlamentari italiani dell’Associazione
Interparlamentare di amicizia fra Italia e San Marino” che ha
visto l’adesione di circa 80 parlamentari tra senatori e
deputati. E’ quanto si legge, tra l’altro, nella lettera inviata
nei giorni scorsi dai parlamentari Sergio Pizzolante (Pdl) e
Massimo Vannucci (Pd), a nome dell’associazione, per chiedere un
incontro ufficiale. I deputati italiani sono tra coloro che nei
giorni scorsi hanno preso le difese della Repubblica del Titano
contro una circolare di Bankitalia che, dai primi di gennaio,
crea dei problemi di interscambio di valuta tra le banche
sammarimesi e quelle italiane.

“Riteniamo utile iniziare, se da voi concordato, un rapporto
di collaborazione con un incontro a Roma alla presenza dei due
ambasciatori ed estendendo l’invito ai rispettivi governi al fine
di predisporre un primo piano di lavoro”. Nella lettera, inoltre,
si spiega che gli scopi dell’associazione sono quelli di
approfondire “le conoscenze fra i due Paesi e i legami fra i due
Parlamenti al fine di accompagnare tutte le azioni tese a
migliorare i rapporti di collaborazione fra i due Stati

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy