Proclamati i vincitori del Concorso Pianistico Internazionale “Repubblica di San Marino”

COMUNICATO STAMPA

Il russo Daniil Trifonov, 17 anni, trionfa al Concorso Pianistico di San Marino, secondo premio al russo Lukas Geniusas, 18 anni, terza la coreana Esther Park, 24 anni. A Trifonov anche il Premio Speciale per la migliore esecuzione del brano di Chick Corea.

SAN MARINO – È il pianista russo diciassettenne Daniil Trifonov il vincitore assoluto della Terza Edizione del Concorso Pianistico Internazionale “Repubblica di San Marino”, terminata ieri sera al Teatro Concordia di Borgo Maggiore con la prova finale con orchestra trasmessa in diretta radiofonica da Rai Radiotre. Nativo di Nizhniy Novgorod, attualmente allievo all’Accademia Musicale Gnessin di Mosca di Tatiana Zelikman (l’insegnante di altri grandi talenti come Evgeny Lifshitz, Alexander Kobrin e Alexei Volodin), Trifonov, che era anche il più giovane candidato fra i 59 ammessi dal concorso nella categoria “Solisti”, si è imposto sugli altri finalisti con una serie di prove superlative, culminate in un’esecuzione memorabile del Terzo Concerto per pianoforte e orchestra di Sergej Prokofiev, subito accolta dagli applausi scroscianti del pubblico, nella quale ha dato prova di possedere un dominio assoluto della tastiera e un pianismo molto maturo. Se qualcuno poteva nutrire riserve riguardo ai suoi mezzi per potenza e tenuta, nella prova finale con l’orchestra si sarà ricreduto ampiamente: la condotta del terzo movimento concerto di Prokofiev, con il travolgente sviluppo conclusivo di forza e velocità, gli ha decretato un trionfo meritatissimo. Eccellente il suo rapporto con l’orchestra, nella fattispecie l’ottima Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino diretta da Maurizio Zanini. Non ha così avuto dubbi la prestigiosa giuria presieduta da Philippe Entremont e formata da Michele Campanella, Laura De Fusco, Valentin Gheorghiu, Arnaldo Cohen, Alexei Lubimov e Joseph Paratore ad assegnargli sia il Primo Premio assoluto dellla categoria “Solisti” che il Premio Speciale “Repubblica di San Marino 2008” per la migliore esecuzione del brano Afterthought di Chick Corea, commissionato dal concorso. Daniil Trifonov porta così a casa un premio in denaro di 21mila euro, l’ingaggio per una decina di concerti e il contratto d’esclusiva con un’importante agenzia di management musicale.

Al secondo posto si è piazzato il 18enne moscovita Lukas Geniusas, solido musicista nel Primo Concerto di Tchaikovsky, dotato di mezzi tecnici e di un peso pianistico notevole, ma forse più convenzionale nelle scelte stilistiche. A lui gli 8mila euro dell’argento e altri 3mila euro e 4 concerti in America e Italia offerti dalla Guzik Foundation.

Terzo premio alla pianista coreana (ma di passaporto statunitense) Esther Park, già vincitrice nel 2004 del Concorso Gina Bachauer, autrice di un’eccellente lettura del Terzo Concerto di Prokofiev, molto musicale sebbene meno elettrizzante e nervosa di quella di Trifonov. A lei vanno 3mila euro.

Nella categoria “Duo Pianistico” sono le sorelle gemelle georgiane Ani e Nia Sulkhanishvili (20 anni) a fare incetta di premi: vincono il Primo Premio di 10mila euro e il Premio Speciale “Repubblica di San Marino 2008” per la migliore esecuzione del brano Contests per due pianoforti di Chick Corea, imponendosi sul duo ucraino Kholodenko-Gugnin e sul tedesco Rieder-Bartmann.

Nella categoria “Giovani Talenti” è invece la giovanissima cinese Yfan Yang (10 anni) a vincere il primo premio davanti al dodicenne Rafael Antonio Kyrychenko (secondo premio, terzo premio non assegnato), proveniente dal Portogallo.


Informazioni al numero 0549 906201, www.allegrovivo.org.

San Marino, 28 settembre 2008

Alberto Spano, ufficio stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy