Psd-Md guarda con attenzione e fiducia al bilaterale San Marino – Italia

“La direzione congiunta PSD-MD si è riunita ieri sera per proseguire il proficuo dibattito innescato nella serata del 6 maggio. È stata consolidata la posizione già allora espressa, ed ulteriormente ribadita dai numerosi interventi di ieri sera, in riferimento alla partecipazione ed al miglioramento della qualità democratica dei processi decisionali all’interno della lista NPR ed alla posizione di supporto attivo e convinto alla maggioranza da parte di PSD-MD, ovviamente dall’interno della lista NPR”.

Lo riferisce un comunicato stampa. “Incassato il mandato dei Direttivi congiunti a predisporre una proposta progettuale aggregativa che indichi gli obiettivi politici e programmatici dei mesi a venire, l’attività dei due partiti è già iniziata dopo la fine dell’emergenza Covid-19 con la riattivazione dei gruppi di progetto, che saranno entro breve ulteriormente potenziati. Gruppi aperti anche al supporto e al contributo di tutti i sostenitori e dei candidati che si sono presentati alle recenti elezioni politiche nella lista NPR. Un coinvolgimento necessario, che rappresenta un ingrediente fondamentale e imprescindibile per l’individuazione delle traiettorie programmatiche e politiche per affrontare con determinazione e convinzione le importanti sfide del futuro.
Grande attenzione e fiducia sono state poste nell’imminente incontro tra le delegazioni del governo sammarinese ed italiano. Gli incontri al massimo livello con il Presidente della Repubblica Mattarella ed il Presidente del Consiglio Draghi entrano di diritto nel novero ristretto dei più importanti incontri ufficiali tra i nostri due paesi. È passato tempo immemore infatti da quando delegazioni così importanti e numerose si sono incontrate l’ultima volta e non è affatto indifferente il momento scelto: siamo di fronte a bivi decisivi sia in Italia, con il piano Marshall del 21° secolo rappresentato dal Recovery Plan, che a San Marino, con le scelte economico-politico da effettuare a seguito del finanziamento internazionale del debito.
Senza dubbio i nuovi accordi che dovranno scaturire tra le due Repubbliche dovranno essere in grado di individuare più approfondite modalità di scambi economici, finanziari e diplomatici, al fine di accelerare la ripresa e permettere ricadute positive per i cittadini e per le attività economiche di entrambe.
Infine, si sta per intraprendere una stagione di profonde riforme, tra le quali quella del mercato del lavoro e quella del sistema previdenziale, e sarà necessario procedere con progressività, solidarietà intergenerazionale e con la capacità di tenere al tavolo le forze sociali e datoriali, rivendicando l’utilità e l’importanza nella nostra società delle forze intermedie.

PSD-MD daranno il proprio contributo alla luce di questi valori. Si conferma l’impegno del PSD per l’organizzazione dell’Assemblea Congressuale che dovrà delineare le nuove direttive politiche ed individuare i nuovi vertici”.

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy