Quindici russi stipati in un appartamento a San Marino

‘Quindici russi stipati in un appartamento’ così titola oggi La Tribuna Sammarinese. Pare che detto appartamento si trovi nella zona di Cailungo.

In questo ultimo periodo sono giunte in redazione numerose segnalazioni che denunciano una crescita del fenomeno.

In particolare nella zona adiacente all’Ospedale di Cailungo, dove risiedono numerose badanti che ‘una volta ottenuta la residenza o il permesso di soggiorno ne approfittano per far arrivare i propri familiari’, a quanto riferirebbero i lettori‘.

Nelle settimane scorse da parte di esponenti dell’attuale governo si era ricominciato a parlare di

censimento
collegato alla sicurezza nella Repubblica di San Marino ed allargato, probabilmente, anche al
controllo delle proprietà, secondo un progetto di Nuovo Partito Socialista.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy