RallyLegend: Domani il via: trenta equipaggi da San Marino

SAN MARINO. E’ solo questione di qualche ora e la 12° edizione di Rallylegend, manifestazione clou del calendario sportivo sammarinese, prenderà il via.  Si preannuncia un Rallylegend indimenticabile quello a cui la Scuderia San Marino parteciperà con tanti suoi tesserati. L’edizione 2014, con base al Multieventi di Serravalle, si presenta un elenco iscritti di altissima qualità, sia per la presenza di grandi campioni, che per la selezione delle vetture al via. La competizione si svolgerà dal 9  al 12 ottobre. Insieme ai grandi campioni del Mondiale Rally di tutti i tempi, sono tanti i fuoriclasse del rallismo locale che saranno al via di Rallylegend.  

    Sono circa trenta gli equipaggi interamente sammarinesi, cui si aggiungono alcuni “misti”, che hanno voluto essere presenti all’evento da rally più importante della stagione nella Antica Terra della Libertà. Un modo tangibile di esprimere l’attaccamento a Rallylegend, che è per San Marino non solo evento sportivo, ma anche la manifestazione che ha la maggiore risonanza e che porta nella piccola Repubblica il pubblico più numeroso dell’anno.

    In gara, tra i protagonisti di vertice, non mancheranno Paolo Valli a cui detterà le note Silvio Stefanelli, Filippo Reggini, Giuliano Calzolari insieme a Corrado Costa(Ford Escort Rs), Stefano Rosati con accanto Sergio Toccaceli, (Talbot Lotus), Davide Cesarini (Ford Escort Rs1600), Marcello Colombini e Marco Selva(Bmw M3 E30), Loris Baldacci (Fiat Punto Kit). Con il debutto a Rallylegend, denso di emozione, del giovane Andrea Ercolani, con una Opel Kadett Gte. Figlio di quel Massimo Ercolani, troppo presto strappato ai suoi affetti da un male terribile, alcuni anni fa, e che rimane il più grande campione di rally mai espresso dalla Repubblica di San Marino.

    A tenere alta la bandiera della Scuderia San Marino ci saranno anche: Giorgio Renzetti, Marco Bollini e Roberto Selva, Livio Ceci, Lorenzo Ercolani e Nicola Bonfè, Davide Cesarini, Mirco Gabrielli, Alex Raschi, Nico Gasperoni, Daiana Darderi, Marco Mularoni, Francesco Pedini Amati, Pietro Rossi e Marco Leardini, Stefano Pellegrini e Marco Baldazzi, Alessandro Biordi, Silvia Dell’Olmo e Christian Marchignoro, Giuseppe Macina e Stefano Apollonio, Giovanni Muccioli, Roberto Renzi, Baldacci Loris e Stefano Magnani, Alice Palazzi ed Enrico Bonaso, Federico Selva e Luca Colombini, Antonio Santini e Capacci Elisa, Matteo Pelliccioni, Elia Gabrielli, Massimo Moroni e Marco Baldani, Davide Simoncini,Simone Temeroli, Andrea Ercolani, Massimo Bertuccini, Mirko Zanotti, Davide Cesarini e Mirco Gabrielli,  Marco Ferri, Enrico De Marini e Codicè Nicola, Oliviero e Gilberto Ceccoli, Luca Moroni e Domenico Mularoni,Francesco Bianco, Mirco Zanotti, Leo Mularoni, Giovanni Muccioli, Roberto Renzi, Davide Gasperoni e Daniel Casadei. 

    Paolo Valli, organizzatore di Rallylegend assieme a Vito Piarulli, è soddisfatto dei risultati ottenuti fin qui grazie all’impegno profuso per una crescita generale della manifestazione: “Pur in un momento economicamente difficile come quello attuale e di cui non è esente neppure lo sport automotoristico, Rallylegend ha invece raggiunto  risultati eclatanti in termini di iscritti, ben 170 equipaggi, certamente un numero da record per un rally.”

Comunicato Stampa Rallylegend 

———————

La Peugeot 106 Rallye Asset Banca DTM al via di Rallylegend 

Al via di Rallylegend 2014 ci sarà anche il DTM Motorsport. Il giovanissimo team italosammarinese si presenta con la Peugeot 106 Rallye Asset Banca del 1996. La storica vettura del leone francese sarà guidata da Lorenzo Del Bianco e navigata da Giacomo De Angelis. L’obiettivo dei ragazzi che saranno al via con il numero 120 sulla fiancata è quello di dare continuità agli ottimi risultati ottenuti nelle precedenti uscite stagionali. A guidare l’assistenza itinerante (come nei favolosi rally di un tempo) sarà Davide Ghiselli.

Comunicato Stampa IMedia



Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy