Reati e criminalità: Rimini fra le prime cinque province in Italia. Sui dati diffusi dal Sole24Ore di oggi l’influenza del turismo

Rispetto al 2007, nel primo semestre del 2008 i reati denunciati alle Forze dell’Ordine sono calati del 14,6%, molto più rispetto alla media nazionale (-10,19%). Sono i dati diffusi dal Ministero dell’Interno riportati oggi dal Sole24Ore. Su Rimini, che resta fra le prime 5 province italiane per criminalità, pesa come sempre l’effetto del turismo.
I reati in provincia sono stati 9.720, circa 326 ogni 10.000 abitanti. Rimini è al quinto posto in Italia dopo Milano, Bologna, Torino e Genova. Seguono Firenze e Roma.
Il bilancio si completa di: 3 gli omicidi volontari, 491 furti con destrezza, più di 300 le frodi informatiche, 207 furti in casa, 2950 denunciati, 792 arrestati.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy