Relazione Pierfelici. ‘Servono nuovi strumenti antiriciclaggio’, SmTv San Marino

SmTv San Marino si occupa della relazione annuale per l’anno 2011 della dr.ssa Valeria
Pierfelici, magistrato Dirigente del Tribunale della Repubblica di San
Marino
.

Nella sua relazione annuale sulla giustizia, il magistrato dirigente si
rammarica di veder scaricate tutte le inefficienze sul tribunale. E
contrattacca. Valeria Pierfelici non ci sta alle continue critiche, e
parte da un dato di fatto: il progressivo aumento dei reati di
riciclaggio (9 nel 2009, 20 nel 2010, 36 nel 2011) e quelli legati in
generale alla materia bancaria e finanziaria. Se nel 2010 erano stati
sequestrati quasi 6,5 milioni di euro, nel 2011 sono arrivati a 19
milioni, le confische sono passate da 4,5 a 5,5 milioni. Autorità come
Banca centrale e l’Aif, proprio per la loro organizzazione, sottolinea
la Pierfelici, hanno tempi incompatibili con quelli della chiusura
dell’istruttoria. L’attività svolta rischia di diventare inutile, perché
interviene l’obbligo di archiviazione. L’autorità giudiziaria, spiega
il dirigente, viene caricata di attività che non le competono: deve
colmare le lacune nelle segnalazioni, accertare se effettivamente c’è
reato, eseguire quindi un corposo lavoro preliminare a sua volta
incompatibile con l’istruttoria, che esige tempi celeri.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy