Ricapitalizzazione Carisp. Per San Marino

SOLO LA NAZIONALIZZAZIONE E L’AZIONARIATO
POPOLARE PUO’ SALVARE LA
CASSA DI RISPARMIO

Nei
nostri comunicato abbiamo avanzato proposte concrete per salvare la Cassa di
Risparmio che non è stata tutelata dal Governo e non è stata difesa nelle sue
vertenze esterne.

Il Consiglio ha scelto la
strada della faciloneria finanziaria decidendo di erogare un prestito di 60
milioni di euro da rimborsare a partire dal 2012.

Ha scelto di mettere a
rischio altissimo i conto dello Stato e i fondi pensionistici.

Ha scelto
l’improvvisazione senza un progetto industriale e finanziario.

La
nostra proposta d nazionalizzazione:

·        
non
aveva costo per lo Stato e consentiva una forte patrimonializzazione
distribuendo le azioni a tutti i cittadini;

·        
metteva
in sicurezza i fondi pensionistici;

·        
ridava
allo Stato la gestione della Tesoreria;

·        
garantiva
la sopravvivenza di una nobile istituzione;

·        
era
in coerenza con la natura mutualistica e sociale della Cassa di Risparmio.

 

Intanto i … corvi dei
poteri finanziari sono appollaiati sui merli del Palazzo Pubblico!

 

San Marino, 18
Luglio 2012

                                                                                  L’Ufficio Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy