Riccione: Arrestato napoletano 42enne per estorsione e soldi falsi

Sorpreso dai carabinieri in flagranza per estorsione un campano 42enne che sabato sera cercava di incassare 1.950 euro da un ferrarese 51enne, residente a Riccione, per la vendita di alcune dosi di cocaina.

La vittima dell’estorsione, dopo aver ricevuto una serie di minacce per restituire i soldi, si era rivolto ai carabinieri e sabato scorso, quando il campano è tornato a farsi vivo per chiedere un acconto di 195 euro sul saldo del debito, ha allertato gli agenti.

I carabinieri hanno così predisposto un appostamento nei pressi dell’abitazione del 51enne per intercettare il napoletano che è arrivato dalla sua vittima a bordo di una vettura.

Appena è avvenuto lo scambio di denaro, sono entrati in scena i gendarmi che hanno fatto scattare il blitz ammanettando il campano.

Sono stati rinvenuti 2.240 euro, 9,35 grammi di hashish e 15 banconote da 20 euro false e con lo stesso numero di serie.

L’uomo è stato denunciato anche per introduzione nello Stato di monete falsificate, detenzione di sostanze stupefacenti e guida senza patente in quanto revocata.

Fonte: “Nuovo Quotidiano di Rimini” – www.nqnews.it

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy