Riccione: L’ex fornace diventa centro di cultura e di energia pulita

Presentato ieri, dall’architetto Bacchiani, in collaborazione con lo studio Rcf & Partners e con lo studio Arcione Sicurezza; il progetto definito di scuola e teatro che prenderà il posto dell’ex fornace.
(da “Il Corriere di Romagna”) I lavori della scuola dovrebbero essere terminati entro il 2011 mentre quelli del teatro dovrebbero partire entro l’agosto 2012.
La scuola, che costerà all’amministrazione 5.650.000 €, sarà composta da 18 classi e dalla palestra mentre il teatro, dal costo di 8.150.000 €, sarà su 3 piani da 606 posti.
L’intervento prevede anche l’utilizzo di pannelli solari da 15 kilowatt di potenza per la scuola e due impianti, uno solare e uno eolico, di 25 kilowatt che alimenterà il teatro.
La ciminiera è stata spostata all’ingresso del teatro e sulla cima ci sarà una mini pala a vento, visibile da tutta la città.
All’esterno, inoltre, ci saranno spazi sportivi, orti didattici, un piccolo anfiteatro e uno specchio d’acqua di 20×40 metri che raccoglierà le piogge da riutilizzare per l’irrigazione.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy