Riccione (Rn): Rissa in Piazzale Roma: due arresti per tentato omicidio

RICCIONE (RN). Arrestati per tentato omicidio. Sono finiti in manette due degli autori della rissa avvenuta in piazzale Roma a Riccione nella notte tra il 22 e il 23 agosto. A rimanere gravemente ferito un ragazzo 18enne di Como. 

In manette finirono 7 persone, denunciato un minorenne. Le accuse furono di rissa aggravata, lesioni gravissime e tentato omicidio.

Inizialmente per i due ragazzi il Gip dispose solo il provvedimento di rissa aggravata, ma in seguito ad altre indagini il giudice ha disposto l’arresto che è stato notificato da Polizia e Carbainieri, l’accusa adesso è tentato omicidio.

La colluttazione era nata tra due gruppi di giovani dietro al palco del Piazzale Roma, sull’arenile, al centro della rissa la droga. La situazione era degenarata e qualcuno tirò fuori un coltello. I ragazzi avevano tutti un’età tra i 18 e i 20 anni.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy