Rifiuti di San Marino: Stolfi raccoglie il monito di Nervegna

Fiorenzo Stolfi, Segretario di Stato per gli Affari Esteri, pare aver accolto
la sollecitazione del consigliere regionale dell’Emilia Romagna Antonio Nervegna

a far sì che la Repubblica di San Marino (come del resto Rimini) i suoi rifiuti se li smaltisca in casa e non li porti a Sogliano.

Ha detto
Fiorenzo Stolfi, Segretario di Stato per gli Affari Esteri, a David Oddone di L’Informazione di San Marino: ‘sono convinto che San Marino sia per quanto riguarda i rifiuti, ma anche per l’energia e l’approvvigionamento idrico, debba acquisire una autonomia più ampia possibile, fino ad arrivare a soddisfare le esigenze del paese. Non credo che si debba pensare a raccogliere anche l’immondizia dell’Italia, ma certamente non si può andare avanti all’infinito sperando nella disponibilità degli altri.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy