Rimini. A tutta velocità con l’auto nel Po: Lorena era immobile e senza vestiti. La verità dagli esami sui corpi

Rimini. A tutta velocità con l’auto nel Po: Lorena era immobile e senza vestiti. La verità dagli esami sui corpi

RASSEGNA STAMPA – Oggi saranno eseguite le autopsie sulla Vezzosi e Stefano Del Re: le Procure vogliono capire se la donna fosse già morta al momento dell’inabissamento. Trovate piccole tracce di sangue nel palazzo degli ex coniugi

Dopo il rinvio, oggi è il giorno della verità. Il giorno in cui verrà eseguita l’autopsia disposta dalla Procura di Cremona sui corpi degli ex coniugi di Santarcangelo Stefano Del Re e Lorena Vezzosi. Sarà proprio l’esame autoptico quello che più di tutti potrà fornire risposte sul giallo del Grande Fiume, dove all’altezza di Casalmaggiore Del Re e Vezzosi si sono inabissati e morti dopo esservi finiti a bordo della propria auto lanciata a grande velocità verso l’acqua. Il dubbio però resta legato a Lorena Vezzosi, se al momento della caduta in acqua fosse già morta. A dirlo sarà la presenza o meno di acqua nei polmoni della donna 51enne che, in caso di assenza, sarebbe stata uccisa prima del volo nel Po. L’autopsia sarà eseguita all’ospedale Maggiore di Cremona.L’incarico è stato affidato a Elena Invernizzi, che avrà 60 giorni di tempo per formulare le conclusioni, accertando ora del decesso, causa, e condizioni cliniche delle vittime. In particolare, se il decesso di Vezzosi, ritrovata sull’auto in mutandine e reggiseno, senza vestiti, sia da ricondurre ad un’azione violenta, come ipotizzano gli inquirenti, e nel caso con quali armi o strumenti sia stata condotta. Anche Cremona ha aperto un fascicolo per omicidio sul caso, mentre a Rimini l’inchiesta è passata ieri dalla pm di turno Paola Bonetti al sostituto procuratore del gruppo specializzato per reati di genere (come un possibile femminicidio) Luca Bertuzzi (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy