Rimini. Aeradria: rischio fallimento, il concordato sempre piu’ lontano. Corriere Romagna

Andrea Rossini – Corriere Romagna: L’alternativa al concordato è il fallimento: dopo più di un anno il Tribunale darà il proprio verdetto. Sarcasmo da Forlì: «Regione vicina al Fellini» /
Aeradria appesa a un filo, oggi l’udienza /
La società di gestione dell’aeroporto gioca le sue ultime carte “targate” Carim

RIMINI. Il filo al quale è appeso il salvataggio della società di gestione dell’aeroporto, e secondo alcuni del destino dello stesso scalo Fellini, si chiama Carim. Più di ogni altro argomento, infatti, per far pendere la bilancia in favore del concordato, dopo le clamorose bocciature dei vari piani di rilancio presentati via via ormai da un anno a questa parte, servono i soldi. I vertici dell’istituto di credito riminese, principale creditore e capofila nell’operazione, legata al via libera dei giudici, di riconversione dei debiti in azioni che di fatto porterebbe a una “privatizzazione”, si sono impegnati nelle ultime settimane per l’ultimo, decisivo, “rattoppo”. L’udienza, dopo un primo inatteso rinvio di carattere tecnico-processuale, è fissata per oggi, a partire dalle 10, davanti ai giudici della sezione fallimentare del Tribunale di Rimini. E stavolta o il nuovo piano industriale convincerà definitivamente i giudici (presidente Rossella Talia; giudice Rosario Lionello Rossino; relatore Maria Antonietta Ricci) oppure sarà decretato il fallimento di Aeradria. Il “verdetto” difficilmente arriverà oggi stesso, ma il tempo che si prenderanno le toghe per l’ordinanza sarà necessariamente breve. Si trovano di fronte a un bivio difficile. E hanno
il compito di guardare al futuro (la fattibilità del piano), mettendo se possibile definitivamente alle spalle la decennale gestione «anti-economica e inefficiente», a guida pubblica, che ha portato all’accumulo di 53 milioni di euro di debiti.
(…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy