Rimini. Aeroporto, i problemi non sono ancora finiti. ‘Rimini Promotions’, sequestrate le carte. Corriere Romagna

Andrea Rossini – Corriere Romagna: AEROPORTO, L’INCHIESTA S’ALLARGA AI “VUOTI PER PIENI” / Sequestrate le carte di “Rimini promotions” / La Finanza perquisisce la società partecipata dagli albergatori che “incentivava” i voli in riviera / Aeradria: spuntano problemi di liquidità per un finanziamento atteso, ma non più certo 

RIMINI. La nottata non è ancora passata per Aeradria: un nuovo filone investigativo rischia addirittura di rimescolare le carte e stravolgere la “fotografia” che ha portato all’ammissione al concordato (compresi inattesi problemi di liquidità legati a un finanziamento non più certo). Di certo si è vicini a una svolta, anche se per adesso non risultano ancora nuovi iscritti nel registro degli indagati. «Passeggeri o seggiolini vuoti?». Gli investigatori della guardia di finanza nei giorni scorsi hanno infatti perquisito la sede di “Rimini Riviera promotions srl” e sequestrato una gran mole di documentazione che riguarda l’attività della società della quale fanno parte le associazioni albergatori di Rimini, Bellaria, Cattolica e Misano, Promozione Alberghiera, Tursimhotel di Bellaria, Intur Fipe, Promhotels e Italcamel, nata nel 2005 allo scopo di incentivare i voli aerei per i turisti diretti in Riviera. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy