Rimini. Agenzia Entrate: nella provincia di Rimini 500mln di euro di sommerso. Corriere Romagna

Corriere Romagna: Fantasmi del Fisco: aumentati di oltre 11mila unità. Il direttore: «Fondamentale lo scambio dei dati con gli enti». Brasini: «Qui redditi ben al di sotto della media nazionale» /
Agenzia Entrate: «Sommerso da 500 milioni» /
Buco nero tra imposte versate e dovute, pari al 36%. A Bologna, 6%. Rimini ultima in regione

RIMINI. Si chiama tax gap. Per chi non mastica l’inglese, è la differenza tra imposte versate e quelle dovute realmente. In provincia, parole del direttore di Agenzia delle entrate, la situazione è nera. La forbice vede «un 36% di discrepanza», per un ammontare di «500 milioni di euro di sommerso». Un dramma in cui è esploso anche il numero di evasori totali, «aumentati di oltre 11mila, in un anno». L’esercito dei fantasmi per il Fisco ha toccato quota 43.152 negli ultimi dodici mesi. Appena un anno prima, Rimini ne aveva registrati appena 31.987: in tutto il territorio si è verificata un’impennata del 34 per cento pari a 11.165 potenziali contribuenti che hanno “marcato visita” al momento di pagare le tasse. A Rimini sono 226.544 i potenziali contribuenti, ma solo in 183.992 hanno presentato la dichiarazione dei redditi. La fotografia è stata scattata dal numero uno di Agenzia entrate Rimini, Elio Padovano.
Lo ha fatto ieri mattina, durante la commissione convocata in Comune, dove è stato fatto il punto sull’evasione fiscale. Ed è stato proprio Padovano a snocciolare i dati più inquietanti. A cominciare dai numeri in cui risulta che il tax gap risulta essere il più alto in Regione e tra i più alti in Italia. Basti raffrontare il 36 per cento riminese con il 6 per cento registrato a Bologna: una forbice tra redditi dichiarati e reali che nel Riminese è pari a mille miliardi delle vecchie lire. Stiamo parlando del solo ultimo anno. Tanto per intenderci: si viaggia a ritmi di 41 milioni di euro evasi al mese.
(…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy