Rimini. Al Novelli Marco Paolini con ‘Ballata di uomini e cani’

RIMINI. “Ballata di uomini e cani è un tributo a Jack London. A lui devo una parte del mio immaginario di ragazzo, ma Jack non è uno scrittore per ragazzi. È un testimone, si schiera, si compromette, quello che fa entra in contraddittorio con quello che pensa”. Così Marco Paolini spiega la scelta di mettere in scena uno spettacolo (mercoledì 4 marzo alle ore 21, già sold out) solo all’apparenza lontano dal teatro civile cui ci ha abituato. 

In realtà si tratta sempre di un viaggio nella natura umana che racconta, con l’inossidabile e incantatrice arte affabulatoria di Paolini, di avventura e libertà, di paesaggi selvaggi, di vita e di morte, di uomini e cani coprotagonisti nel loro leggendario rapporto. “Lo spettacolo – racconta ancora Paolini – ha la forma di un canzoniere teatrale con brani tratti da opere e racconti di Jack London e con musiche e canzoni ad essi ispirate che non svolgono funzione di accompagnamento ma di narrazione, alternandosi e dialogando con la forma orale”. 

Ufficio Stampa Comune di Rimini

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy