Rimini. Al Teatro degli Atti Caino e Abele in ‘Genesiquattrouno’

RIMINI. La compagnia Bruno – Villano porta in scena domani sera alle 21.00 al Teatro degli Atti lo spettacolo ‘Genesiquattrouno‘, ispirato alla vicenda biblica di Caino e Abele riportata nella Genesi (capitolo 4, versetto 1). Lo spettacolo propone una riflessione sulla fratellanza, sul conflitto legato alla prossimità, sull’amore verso l’altro e su che cosa possa scatenarsi quando il sospetto di non essere più amati si insinua nell’uomo. 

Gaetano Bruno e Francesco Villano collaborano assieme da anni con diversi registi, attori e danzatrici. Questa indagine sulla fratellanza, che prende spunto dalla vicenda di Caino e Abele, segna l’inizio di un’indagine creativa verso un linguaggio teatrale, che procederà di pari passo con una ricerca sul movimento, che caratterizzerà e costituirà la cifra poetica dell’intero lavoro. Al termine dello spettacolo la Compagnia Bruno-Villano incontrerà il pubblico. L’incontro è a cura di Korekané.  

Compagnia Bruno-Villano

Selezione In-Box 2014 

Genesiquattrouno 

venerdì 20 marzo 2015

Teatro degli Atti, ore 21

posti non numerati 

diretto e interpretato da Gaetano Bruno e Francesco Villano

testo e musiche Gaetano Bruno



Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy