Rimini: Alleanza Ausl-palestre per contrastare il diabete

L’Ausl di Rimini ricorda che è stato predisposto un bando al quale potranno aderire le palestre interessate a collaborare ai progetti legati a prevenzione e contrasto di sovrappeso nei minori e diabete II mellito negli adulti.

Per partecipare a tali progetti le palestre interessate devono scaricare dal sito aziendale www.ausl.rn.it l’apposito modulo di adesione, compilarlo e inviarlo all’Azienda per fax (al numero 0541.707215) o per mail (all’indirizzo palestrabenessere@auslrn.net).

Ad ogni modo, sinteticamente, le palestre del territorio interessate a partecipare ai relativi bandi, qualora già non l’abbiano fatto, possono chiedere l’iscrizione all’elenco “Palestre Sicure – Prevenzione Benessere” aderendo al codice etico da cui emerge: l’intendimento di effettuare la somministrazione dell’esercizio fisico per il benessere del cliente e, laddove necessario, sotto il controllo medico; l’impegno a non pubblicizzare al proprio interno prodotti farmaceutici che possano avere effetti dopanti; l’impegno a partecipare ad iniziative di formazione dell’Ausl o degli Enti Locali; l’impegno a veicolare campagne, dell’Ausl o della Regione o degli Enti Locali, di promozione della salute e stili di vita salutari; accettano di sottoporsi a controlli senza preavviso dell’Ausl o degli Enti Locali.

Acquisito questo riconoscimento, le palestre possono partecipare al bando per la richiesta di collaborare con l’Azienda, in particolare a due progetti di recente approvazione: la promozione della salute nel sovrappeso e obesità in età infantile e giovanile (coordinato dal dottor Danilo Gambarara); il progetto Lifestyle Gym, per il trattamento del diabete mellito di tipo II e delle malattie dismetaboliche, coordinato dal dottor Paolo Mazzuca.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy