Rimini. Armato di siringa, rapina un’altra farmacia. Corriere Romagna

Corriere Romagna: Siringa in mano, rapina un’altra farmacia / Il malvivente ha fatto irruzione a Bellariva e si è fatto consegnare l’incasso / Domenica aveva fatto altri due blitz sul lungomare riuscendo poi a scappare

RIMINI. Gira ancora a piede libero, dopo essere scappato domenica scorsa, e ancora una volta, ieri attorno alle 18, ha messo a segno una colpo ai danni di una farmacia. Il rapinatore solitario questa volta si è presentato in viale Regina Elena 233, a Bellariva, in una parafarmacia, dove all’interno erano presenti in quel momento le due dipendenti. E a loro che l’uomo, armato di siringa ancora una volta, ha intimato di consegnare l’incasso. «Fai in fretta, muoviti», ha ripetuto a più riprese a una delle due che ha preso i soldi in cassa e glieli ha consegnati.

Nessun cliente è entrato in quel frangente durato, stando alla testimonianza delle dipendenti rapinate, poco più di un minuto. «Abbiamo fatto quello che ci chiedeva», hanno poi spiegato le due, che non hanno nascosto di essersi spaventate quando hanno visto l’uomo fare irruzione con la siringa in mano. Il bottino che il rapinatore ha portato via, prima di fare perdere le proprie tracce, ammonta a circa un centinaio di euro. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy