Rimini: Arresti domiciliari per quattro ultrà del Rimini

(da “Il Corriere di Romagna”) Dopo oltre due mesi di carcere, quattro dei cinque tifosi del Rimini, rinchiusi al “Casetti” dopo l’aggressione ad un gruppo di tifosi riccionesi, avvenuta prima dell’amichevole del 13 agosto scorso, possono tornare nelle proprie abitazioni.

Il giudice Fiorella Casadei, infatti, ha concesso gli arresti domiciliari ad Enrico Baroni, Francesco Martini, Fabio Neri e Manuel Serracino.

Rimane in cella, invece, Davide Manna per il suo presunto folle gesto che ferì gravemente untifoso riccionese, operato ad un occhio dopo la rissa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy