Rimini: Banca Carim, 100 dipendenti indagati per riciclaggio

Sono oltre 100 i dipendenti della Banca Carim finiti nel mirino della guardia di finanza.

Secondo un’indagine condotta dalle fiamme gialle riminesi, oltre 100 cassieri sono indagati per violazione delle normative anti-riciclaggio.

Per ora nessun avviso di garanzia è stato recapitato ai lavoratori e si fatica a comprendere il tipo di reato commesso.

Per alcuni si tratta solo di una violazione formale come una svista burocratica o un’inadempienza di carattere convenzionale; per altri, invece, sono reati.

Nel frattempo il presidente della Fondazione Carim Massimo Pasquinelli ha dichiarato: “Non abbiamo alcuna notizia ufficiale a riguardo. Esprimiamo ai dipendenti di Banca Carim, in qualità di soci di maggioranza, la nostra immutata fiducia e considerazione. Siamo certi che sarà provata la loro totale estraneità ai fatti contestati”.

Attendiamo aggiornamenti a riguardo.

Fonte: (corsivo) “Il Corriere di Romagna”

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy