Rimini. Banda del buco all’anagrafe. Corriere Romagna

Corriere Romagna: La banda del buco sventra l’Anagrafe / I ladri entrati da una porta antipanico che si apre sul parcheggio. Terzo colpo in un mese / Obiettivo dei malviventi la tabaccheria confinante con l’ufficio comunale al piano terra

RIMINI. La banda del buco stavolta fallisce il colpo ma lascia un vistoso segno del suo passaggio all’ufficio Anagrafe di via caduti di Marzabotto. E’ infatti da una stanza al piano terra del complesso che ospita diversi ufficio comunali che i ladri si sono introdotti nella notte tra sabato e domenica: ma l’obiettivo non erano certo i documenti dell’Anagrafe bensì l’attigua tabaccheria. I malviventi, i carabinieri che seguono le indagini ipotizzano fossero in tre, si sono introdotti nell’ufficio scardinando una porta antipanico che dà sul parcheggio. Nell’ufficio il cui muro confina con quello della tabaccheria hanno praticato un grosso buco, utile per il passaggio di una persona, ma qualcosa è andato storto e sono stati costretti a lasciare il lavoro a metà. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy