Rimini Bellaria, tennis: 29enne si accascia e muore

Il Resto del Carlino. Rimini, Bellaria: La vittima di 29 anni si trovava nell’impianto di un hotel di Bellaria

Muore  a 29 anni sul campo da tennis, stroncato da un infarto che non gli ha lasciato scampo. La vittima è un giovane di Cesenatico, le cui generalità fino a ieri sera non erano ancora state accertate con sicurezza.

La Tragedia si è consumata su uno dei campi della ‘Locanda delle Dune’ di Bellaria, un antico palazzo trasformato in hotel con strutture sportive e spiaggia. Sulla dinamica non ci sono purtroppo molti dubbi. Dai primi accertamenti, non sembra che il giovane fosse ospite dell’albergo, ma avesse solo prenotato il campo per una partita con gli amici. Erano circa le quattro del pomeriggio e il 29enne stava giocando, quando l’hanno visto accasciarsi a terra senza emettere un lamento. Gli amici sono corsi, pensando a un malore dovuto al caldo, ma quando si sono resi conto che aveva perso i sensi, hanno capito che si trattava invece di una cosa ben più seria, e hanno lanciato l’allarme. Il personale dell’hotel ha chiamato subito il 118, ma nel frattempo è intervenuto in soccorso anche un bagnino che si trovava poco lontano. Il salvataggio ha cominciato il massaggio cardiaco, nella speranza di fargli ripartire il cuore, ma quando l’ambulanza è arrivata sul posto, pochi minuti dopo, il giovane non aveva ancora ripreso conoscenza. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy