Rimini. Bernabè (Pd) ai vertici di Romagna Acque: ‘Ma non mi manda la Petitti’. Manuel Spadazzi, Il Resto del Carlino

Manuel Spadazzi – Il Resto del Carlino: Bernabè: «Non mi manda la Petitti, mi hanno scelto per l’emergenza fogne» / Il compagno della parlamentare è il nuovo presidente di Romagna Acque

RIMINI. Non si sente un raccomandato. E nemmeno un ‘miracolato’, nonostante la Provincia di Forlì e alcuni Comuni come Cesenatico, Gatteo, Sarsina, Savignano, abbiano tentato di boicottarlo, ieri, fino all’ultimo. «Se sono stato nominato nuovo presidente di Romagna Acque — gonfia il petto Tonino Bernabè — è per quello che ho fatto in questi anni da consigliere prima e vice presidente poi della società, e non perché sono il compagno dell’onorevole Petitti». (…)

Dopo i disastri di lunedì, i lavori alla rete fognaria di Rimini non sono più procrastinabili. Quanto investirà Romagna Acque?

«Parecchio. Aggiungeremo, oltre ai soldi già finanziati per il depuratore di Santa Giustina, altri 30 milioni di investimenti sulle fogne a Rimini». (…)

 


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy