Rimini. Cartoon Club: ‘Sulla strada di Emmaus’ vince il Premio Fede a strisce 2015

RIMINI. E’ “Sulla strada di Emmaus” il fumetto di ispirazione cristiana vincitore del premio “Fede a strisce Roberto Ramberti 2015”, che verrà conferito questo pomeriggio a Rimini nell’ambito della XXXI edizione di Cartoon Club, il Festival internazionale del cinema di animazione, del fumetto e dei games. Con testi di Marco Madoglio e disegni di Angelo Bussacchini, “Sulla strada di Emmaus” (pubblicato su Super G, aprile 2015) racconta la celebre vicenda evangelica dell’incontro di Gesù risorto con due discepoli in cammino per Emmaus. 

Una storia straordinaria di fede e di rivelazione che le illustrazioni e la particolare tecnica pittorica di Bussacchini sui testi di Madoglio sanno rendere seguendo lo spirito e l’ambientazione di vicende risalenti a duemila anni fa. Il premio “Fede a strisce” è stato assegnato «per aver saputo rileggere a fumetti una storia antica (oppure biblica) con gusto e fedeltà – si legge nella motivazione -, rendendo con perizia le emozioni e gli stati d’animo dei protagonisti. Il lettore viene coinvolto anche grazie alla tecnica grafico-pittorica che fornisce intensità alla narrazione, senza farle perdere fluidità». Menzione speciale a Don Milani, dello sceneggiatore Gabriele Ba con illustrazioni di Riccardo Pagliarini (edizioni Becco Giallo). Una graphic novel che traspone a fumetti la biografia dell’amata figura di don Lorenzo Milani. 

Il premio “Fede a strisce Roberto Ramberti”, dedicato alle opere a fumetti di ispirazione cristiana e arrivato alla decima edizione, è realizzato con il Patrocinio della FISC (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) e sostenuto dalla famiglia Ramberti (Alessandro Ramberti è titolare di Fara Editore). Il fumetto non si sottrae alla ricerca del sacro, al senso del Mistero, alle suggestioni della fede, alle espressioni del sentimento religioso. Il bisogno del sacro ha sempre in qualche modo trovato spazio tra vignette e balloon. Il fumetto nel corso della sua storia non hai mai sottovalutato le tematiche religiose, né quelle intese in senso stretto, né quelle che illustrano maggiormente un’autentica ricerca del senso religioso. Da sempre. In Italia, poi, esiste una grande tradizione, mai sopita anche se spesso misconosciuta, di grandi riviste a fumetti legate strettamente al mondo religioso, alle strutture ecclesiali, alle associazioni.

Un premio può aiutare a dare visibilità ad un settore, può essere di stimolo per l’editoria cattolica e generalista, può essere un’occasione per molti: autori ed editori, appassionati e neofiti, credenti e simpatizzanti, persone affascinate dalla ricerca religiosa così come dal fumetto. Su queste basi è stato costituito il Premio Fede a Strisce – fumetto cristiano, un riconoscimento unico di questo genere in Italia. Il premio viene assegnato all’opera edita in Italia che, tra luglio 2013 e luglio 2014, ha saputo meglio comunicare, attraverso il fumetto, valori religiosi. La giuria è composta da critici, autori, giornalisti e operatori del settore. Il premio vuole favorire lo scambio e la visibilità di opere spesso condannate all’oblio o comunque o all’emarginazione, non sempre volontaria. È un passo verso uno sguardo libero e aperto sulla vita e la letteratura disegnata. 

Ufficio stampa

Fucina798 comunicazione

 


Una delle tavole del fumetto.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy