Rimini. Caso di meningite all’Infermi, scatta la profilassi. Corriere Romagna

Corriere Romagna: La piccola riccionese di 6 anni è stata portata ieri mattina dai genitori all’Infermi: la febbre non calava e la nuca era rigida. I medici non hanno sciolto la prognosi / Bimba colpita da meningite, è grave / Scattata la procedura di profilassi anche per la sorellina di tre mesi e altre ottanta famiglie

RIMINI. Una bambina di sei anni è stata portata ieri mattina dai genitori al pronto soccorso, dopo che per diversi giorni la febbre che l’aveva colpita non cessava e quella rigidità alla nuca faceva temere il peggio. Una volta visitata dai medici dell’Infermi, per la piccola è arrivato il responso che mai avrebbe voluto sentire: meningite. Le sue condizioni sono risultate subito gravi e la prognosi non è stata sciolta. Immediatamente è scattato il previsto protocollo: ricoverata in isolamento, le sono stati somministrati le specifiche cure. Inoltre le sono stati fatti i prelievi per capire che tipo di meningite l’ha colpita: la più aggressiva e rara meningococco oppure la pneumococco. (…)


Ospedale Infermi

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy